Ritratto della giovane in fiamme – Ricciotto 400

Ho visto Ritratto della giovane in fiamme due volte ed entrambe le volte mi ha travolto: Céline Sciamma ha confezionato un film che riesce a sublimare lo straordinario discorso intellettuale che lo precede per presentarsi a noi spettatori come un racconto di pancia, con un impatto emotivo favoloso. Per quanto mi riguarda è un capolavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *