Raya e l’ultimo drago – Ricciotto 464

Raya and the Last Dragon è un ottimo esempio di film in cui l’autore è lo studio di produzione: una formula che può portare a ottimi risultati (e Raya è valido), ma che ha caratteristiche tutte sue e specifici rischi da evitare. Opinione soggettiva: preferisco quando l’autore, o l’autrice, è una persona in carne e ossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *