Noah, un film senza fede

Se punti molto in alto e manchi il bersaglio, la caduta è fragorosa. Darren Aronofsky aveva già fatto un capitombolo colossale con L’albero della vita – The Fountain (2006) e per fortuna degli spettatori Noah non è altrettanto sconclusionato. Però registra comunque uno scarto fra ambizione e risultato. Il motivo è una questione di fede. […]

Approfondisci