Kung Fury + Fury – Ricciotto 112

Mai scoppiata la stupidera in diretta? In questo caso mi è successo intorno al minuto 7, per colpa di una lettura erotica di Bocca di rosa (la canzone di Fabrizio De André) e per colpa anche di una vodka statunitense e kosher. Una volta smesso di ridere, la puntata ha sviscerato due film: Fury (David Ayer) e Kung Fury (David Sandberg). Questo […]

Approfondisci

Youth, la giovinezza – Ricciotto 111

Chi ascolta Ricciotto da qualche tempo già lo sa: Matteo e io non amiamo molto il cinema di Paolo Sorrentino, pur apprezzandone gli innegabili pregi tecnici e formali. Piuttosto però che assecondare la partigianeria, quella che divide pubblico e critica in fronti avversi che si insultano a vicenda, abbiamo deciso di ragionare sul cinema di Sorrentino in quanto […]

Approfondisci

Synecdoche, New York

Ci sono voluti 6 anni, ma alla fine Synecdoche, New York (2008) esce anche nelle sale italiane e nonostante l’attesa resta la curiosità per l’esordio alla regia di Charlie Kaufman. In fondo stiamo parlando di uno dei pochissimi sceneggiatori che riconosci al volo: Essere John Malkovich è quasi più suo che del regista Spike Jonze, […]

Approfondisci

Il soldato Tom Cruise ricomincia da capo

L’immaginario visivo e narrativo di Edge of Tomorrow è un lungo déjà vu, che però si guarda piacevolmente perché gestito con mano sapiente. C’è inoltre un’interessante vicinanza con le dinamiche dei videogame, forse l’aspetto più curioso della pellicola. Partiamo però da chi siede dietro la cinepresa. Nessun regista prescinde dai film che l’hanno preceduto, ma […]

Approfondisci