Lost Girls – Ricciotto 412

La regista Liz Garbus è una documentarista di razza e grazie a Lost Girls ha realizzato il suo primo lungometraggio di finzione, ispirato a una storia realmente accaduta ma pur sempre opera di finzione. Il risultato è interessante, ma ha alti e bassi e quindi non convince pienamente. Ospite d’eccezione: Alice Alessandri, grande esperta di true crime e serial killer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *